Chi siamo

Verona del Popolo, fondato nel lontano 1890, è stato il primo settimanale dei socialisti veronesi. Siamo nel periodo immediatamente successivo all'unificazione del Veneto al Regno Sabaudo e a Verona, come in molte altre città, nascono i primi fervori sociali e politici, in cui si affacciano nuovi attori e la nascita di correnti politiche organizzate che vogliono rappresentare le istanze emerse a seguito dell'ampiamento della partecipazione dei cittadini alla vita politica con le votazioni amministrative del 1889 che hanno visto il successo dei progressisti...

2 x 1000

Carissima, carissimo,
come certamente saprai il Parlamento ha abrogato la legge che regolava i rimborsi elettorali ai partiti (finanziamento pubblico) e ha varato una nuova normativa che consente ai partiti politici di finanziarsi esclusivamente attraverso la contribuzione volontaria da parte di singoli cittadini. La nuova normativa prevede che, oltre alla donazione diretta, all’atto della compilazione e presentazione dei modelli 730 e 740 e Unico, il contribuente abbia la facoltà di destinare il 2x1000 della propria imposta sul reddito ad un partito politico, firmando nell’apposito spazio corrispondente al partito a cui intende elargire la donazione. Si tratta di una operazione semplice, che non comporta alcun onere e non ti costa nulla. Per consentirci di continuare a dare voce e risposte a chi non ha voce; per continuare ad esistere nelle piazze delle nostre città, nelle scuole e università, nei luoghi di lavoro; per avanzare nella battaglia per i diritti civili, richiedi al tuo CAF o al tuo commercialista il modello per destinare il 2x1000 al Psi e firma nel riquadro corrispondente al Partito Socialista Italiano e SCRIVI IL CODICE R22. Un futuro su cui contare. Con te ce la facciamo!
Certo di contare sul tuo sostegno, ti abbraccio fraternamente.
Il Tesoriere - Oreste Pastorelli

Renzo Torsi - Dimmi con chi vai e …

Il prode Salvini nel tentativo di intimidire i dirigenti europei si è inventato un nemico esterno degli italiani : l'Europa, colpevole di chiedere al governo di lasciare da parte le promesse assurde che minano la nostra economia e quella europea. Ma si sa alla Lega interessa più la propaganda elettorale con l'intento sottinteso sempre di dividere gli italiani, di destabilizzare le istituzioni europee e l'euro. I rapporti con gli anti europeisti Le Pen e Orban testimoniano questa politica rude e pericolosa della lega che sfrutta il consenso acquisito sull'immigrazione e si serve della inesperienza politica e delle incertezze dei Grillini, anche se quest'ultimi sembra comincino a rendersi conto dell'indole divisoria e autoritaria del loro alleato. L'azione della Lega, chiamata sovranismo, che pare abbia sostituito la secessione e il federalismo, ma che in realtà si sovrappone ambiguamente ad esse, va ben oltre la richiesta di una diversa politica dell'Europa. Mentre gli Inglesi si sono già pentiti, i nostri litigiosi governanti (piuttosto “desgangolé”) operano, non più a parole, ma di fatto con le loro proposte per mettere in crisi l'Italia e di riflesso l'unione europea. Alcune modifiche sul piano economico, dovute all'intervento di istituzioni economiche, alla contestazione dei settori produttivi ...


Altri articoli recenti

E' morto Gianni De Michelis - Era uno dei simboli del PSI

Gianni De Michelis è morto nella notte dello scorso 10 maggio all’ospedale San Giovanni e Paolo di Venezia. Aveva 78 anni ed era malato da tempo per una patologia neurodegenerativa progressiva. Nato a Venezia il 26 novembre 1940 è stato docente universitario alla Ca' Foscari con la cattedra di chimica industriale, per poi diventare un esponente di spicco, quasi una figura emblematica, del Psi nel periodo della segreteria Craxi, di cui era amico. Il suo percorso politico nel nostro partito inizia con l'elezione in consiglio ...

Europee 2019 - Intervento di Cinti Luciani alla presentazione della lista +Europa

La scorsa settimana a Bologna Benedetto Della Vedova ha presentato i candidati della lista +Europa e Italia in Comune nella circoscrizione Nord-Est per le prossime elezioni europee, dove è candidata per il PSI Rita Cinti Luciani. Nel suo intervento di presentazione la nostra candidata ha ribadito che in primo luogo è necessario dare una scossa in chiave europea della politica italiana, attualmente ferma e stagnante. Da parte di alcuni movimenti e partiti, ha proseguito ...

Vittorio Emiliani - Mr. Matteotti, I presume

Continua la nostra analisi storica attraverso la rassegna stampa dei rapporti interni al centrosinistra e, in questo caso, della difficoltà di alcuni esponenti del PC/PDS/PD a riconoscere il giusto peso storico-politico del PSI. Riportiamo infatti una "Lettera al Direttore" scritta da Vittorio Emiliani, giornalista emiliano, saggista, scrittore e uomo politico socialista, al Fatto Quotidiano e riportata il 26 aprile 2019 in cui si fa riferimento al riconoscimento "tardivo" di Walter Veltroni ...


Verona Spritz - Un blog socialista per entrare nelle notizie della politica e della società veronese. Articoli di attualità, politica, costume, ambiente della nostro territorio e non solo.

Un pò di storia socialista - In questa pagina si possono consultare documenti che riguardano direttamente o indirettamente alcuni momenti che hanno interessato il nostro Partito, siano essi documenti legati al percorso storico del PSI a livello nazionale che documentazione che magari caratterizza più da vicino il PSI veronese

  •   Via Chioda 125A - 37134 VERONA
    Presso la sede del C.C.C.

Iscrizione Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti di Verona del Popolo

METTITI IN CONTATTO CON NOI

Design      web.   Developed 2018
Le immagini utilizzate in questo sito sono state prese dal pubblico dominio e si intendono libere da diritti. Si prega di segnalare alla redazione eventuali violazioni di copyright